Trovati in casa con sette quintali di rame: condannati due agrigentini

Redazione

Porto Empedocle

Trovati in casa con sette quintali di rame: condannati due agrigentini

di Redazione
Pubblicato il Ott 9, 2019
Trovati in casa con sette quintali di rame: condannati due agrigentini

Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Agrigento Alessandra Vella ha condannato alla pena di due anni e sei mesi di reclusione l’empedoclino Giuseppe Angarussa, 34 anni, e Roberto D’Amico, 29 anni di Cattolica Eraclea.

I due sono finiti a processo con l’accusa di ricettazione. Nello scorso ottobre le forze dell’ordine trovarono all’interno dell’abitazione di Angarussa ben sette quintali di rame risultato rubato.

L’accusa, sostenuta in aula dal sostituto procuratore della Repubblica di Agrigento Gloria Andreoli, aveva chiesto una pena di due mesi inferiore a quella inflitta ai due dal gup. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04