Cede ponteggio sulla A19: un operaio morto sul colpo

Redazione

| Pubblicato il venerdì 13 Maggio 2022

Cede ponteggio sulla A19: un operaio morto sul colpo

Tragedia sulla Palermo-Catania
di Redazione
Pubblicato il Mag 13, 2022

Sarebbe stato un cedimento del ponteggio a provocare la caduta risultata fatale per l’operaio di Villabate Vincenzo Martorana e il grave ferimento di un sessantenne di Caccamo. A crollare sarebbe stato un ponteggio che, nei cantieri autostradali, viene utilizzato per salire sui piloni di viadotti e cavalcavia. In quel momento stavano utilizzando la struttura i due operai del palermitano che sono precipitati da un’altezza di almeno 5 metri.

Quando sul posto, dopo l’allarme lanciato dagli altri addetti al cantiere, e’ arrivato l’elicottero del 118, per Martorana non c’era piu’ nulla da fare. Il ferito, che avrebbe riportato un gravissimo trauma e’ stato trasferito al Sant’Elia di Caltanissetta. L’uomo sarebbe in condizioni molto gravi. Ancora da accertare se i due operai stessero utilizzando il ponteggio e, quindi, sono precipitati, o se si trovassero sotto la struttura che crollando li ha schiacciati.

Sul posto si sono recati il sostituto procuratore di Enna Orazio Longo che ha immediatamente disposto il sequestro del cantiere, e il medico legale per il primo esame esterno sul corpo dell’operai deceduto. Le indagini sono svolte dai carabinieri che stanno acquisendo le testimonianze degli altri lavoratori e che dovranno ricostruire la dinamica, accertando se tutto nel cantiere fosse in regola con le norme di sicurezza sul lavoro

Il cordoglio dell’Assessore Falcone

Siamo addolorati dinanzi a quella che sembra configurarsi come una nuova tragedia sul lavoro in Sicilia. Esprimo a nome di tutto il governo regionale un commosso cordoglio ai familiari di Vincenzo Martorana, l’operaio deceduto oggi in un cantiere dell’autostrada A19, fra Enna e Caltanissetta. Siamo, inoltre, in grande apprensione per le condizioni di salute del suo collega 63enne, anch’egli coinvolto nella caduta da un ponteggio al viadotto Mulini. Al lavoratore ferito auguriamo di superare presto le conseguenze dell’incidente”. Lo dice l’assessore alle Infrastrutture e alla Mobilita’ della Regione Siciliana, Marco Falcone. “Le morti sul lavoro – aggiunge – rappresentano un terribile monito a cui tutti dobbiamo dar seguito, dalla Regione alle grandi aziende pubbliche come Anas, impegnandoci al massimo per aumentare la sicurezza nei cantieri”.

di Redazione
Pubblicato il Mag 13, 2022


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl