Grotte, 45enne assolto in appello dall’accusa di aver picchiato il padre

Redazione

Grotte

Grotte, 45enne assolto in appello dall’accusa di aver picchiato il padre

di Redazione
Pubblicato il Giu 30, 2020
Grotte, 45enne assolto in appello dall’accusa di aver picchiato il padre

La Corte d’Appello di Palermo, ribaltando la sentenza di primo grado del Tribunale di Agrigento, ha assolto per non aver commesso il fatto il 45enne Roberto Picone, originario di Grotte, accusato di aver picchiato il padre per una vicenda collegata all’eredità. In primo grado Picone era stato condannato a nove mesi di reclusione per lesioni. L’anziano padre si era costituito parte civile e avevo ottenuto un risarcimento di duemila euro. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings