20 giorni sulla nave Acquarius: il giornalista Rizzo ha raccontato la sua esperienza a Sambuca

Tonino Fisco

Sambuca di Sicilia

20 giorni sulla nave Acquarius: il giornalista Rizzo ha raccontato la sua esperienza a Sambuca

Pubblicato il Lug 14, 2019
20 giorni sulla nave Acquarius: il giornalista Rizzo ha raccontato la sua esperienza a Sambuca

Marco Rizzo è un cronista di Trapani che fa anche giornalismo a fumetti su argomenti spesso difficili. Insieme al disegnatore Lello Bonaccorso è stato per 20 giorni sulla Acquarius, nave di soccorso nel Mediterraneo di una organizzazione non governativa. Da quell’esperienza è venuta fuori una pubblicazione a fumetti che si intitola “Salvezza”, edita da Feltrinelli. Ieri sera, Rizzo è stato ospite del Circolo dei Lettori di Sambuca. Nell’Auditorium del Lume, messo a disposizione dall’arciprete don Lillo Di Salvo, Rizzo ha risposto alle domande di Filippo Landi, giornalista Rai, per molto tempo corrispondente da Gerusalemme e da Il Cairo, profondo conoscitore delle vicende medio orientali. Ne è venuto fuori un racconto, a tratti emozionante, di un giornalista che ha partecipato, in 20 giorni, al salvataggio di 900 persone, tra cui tanti minori e donne in gravidanza. Le storie raccolte a bordo sono state poi traslate sui disegni a fumetti contenuti nel libro.

La responsabile del Centro Sprar di Montevago racconta la storia di 3 ospiti della struttura durante la presentazione del libro di Marco Rizzo a Sambuca

Significativa la partecipazione all’evento della responsabile del Centro Sprar di Montevago, accompagnata da tre migranti ospitati in questo centro negli ultimi anni, che ha annunciato la chiusura della struttura già nei prossimi giorni.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings