Sambuca di Sicilia

Ucraina, Andreii si ricongiunge con la sua famiglia a Sambuca di Sicilia

Dopo 22 mesi lontano dalla famiglia finalmente Andreii ha rivisto la moglie e i due figli ospiti di una coppia di sambucesi

Pubblicato 1 mese fa

La misura del bene è farlo e la misura dell’accoglienza è offrirla. A distanza di quasi due anni, la casa di Pietro Cacioppo e Anna Maurici di Sambuca di Sicilia resta presidio di accoglienza ma anche di sicurezza per Olena Popova, dei due figli gemelli Dasha e Denis e da un paio di giorni di Andreii, militare in guerra in Ucraina da ben 22 mesi. Ora in permesso breve, brevissimo, Andreii – esperto di informatica e dirigente d’azienda – si è ricongiunto alla moglie e ai due figli.
“Qui è un altro mondo ci dice, una sorta di paradiso terrestre mentre i suoi occhi si imperlano per la famiglia ritrovata e col terrore di una guerra atroce e senza misura dalla quale viene e alla quale deve riconsegnarsi”, si legge in una nota pubblicata dal Sindaco Giuseppe Cacioppo che ha annunciato un incontro al comune con tutta la famiglia Ucraina. “Un abbraccio che raccoglie quello dei sambucesi e un grazie ad Andreii per essere paladino di Pace in una terra che da oltre tre 600 giorni Pace non ha. Lodi ad Anna e Pietro per la loro disponibilità e per aver accolto a casa loro un’intera famiglia,” dichiara il primo cittadino.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *