PRIMO PIANO

“Non ci fu falso sul reddito di cittadinanza”, due assoluzioni 

Erano finiti a processo con l’accusa di aver intascato il reddito di cittadinanza non avendo comunicato all’INPS di essere stati assunti in una ditta di prodotti ittici

Pubblicato 4 settimane fa

Il giudice monocratico del tribunale di Sciacca ha disposto l’assoluzione “perché il fatto non sussiste” nei confronti di Leonardo Dimino, di 59 anni, e Stefano Baldassano, di 48, entrambi di Sciacca. I due imputati, difesi dagli avvocati Giuseppe e Sergio Vaccaro, erano finiti a processo con l’accusa di aver intascato il reddito di cittadinanza non avendo comunicato all’INPS di essere stati assunti in una ditta di prodotti ittici.

Il pm aveva chiesto la condanna di entrambi ad otto mesi di reclusione. La difesa, durante il dibattimento, ha sostenuto la mancanza di prove in ordine all’assunzione dei due uomini. Il tribunale ha così accolto la richiesta e assolto gli imputati. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *