Sciacca

Rifiuti nelle spiagge, al via la campagna di sensibilizzazione “La differenziata non va in vacanza”

Il progetto prevede cinque giornate di sensibilizzazione nelle spiagge dei Comuni di Menfi, Sciacca, Ribera e Cattolica Eraclea.

Pubblicato 2 settimane fa

“La differenziata non va in vacanza” è il tema della campagna di sensibilizzazione promossa dalla
SRR ATO 11 Agrigento Provincia Ovest in collaborazione con i Comuni e le associazioni
ambientaliste presenti nel territorio per affrontare l’emergenza dei rifiuti nelle spiagge dei Comuni
di Menfi, Sciacca, Ribera e Cattolica Eraclea.
Il progetto prevede cinque giornate di sensibilizzazione nelle spiagge (una a Menfi in
località Porto Palo, due a Sciacca nelle località San Marco e Sovareto, una a Ribera in località
Seccagrande, una a Cattolica Eraclea in località Eraclea Minoa).
Le date definite sono le seguenti:

  • 21/06/2024 Sciacca – spiaggia San Marco;
  • 22/06/2024 Sciacca – spiaggia Sovareto;
  • 29/06/2024 Menfi – spiaggia Porto Palo;
  • 06/07/2024 Ribera – spiaggia Seccagrande;
  • 13/07/2024 Cattolica Eraclea – spiaggia Eraclea Mino

“Una iniziativa – commenta il presidente della Srr Vito Marsala – che nasce dalla necessità di
tutelare il patrimonio ambientale delle spiagge e promuovere un dialogo di collaborazione con gli
stabilimenti balneari, con i bagnanti e con i turisti, partendo dalla condivisione delle principale
regole pratiche da seguire per una corretta gestione dei rifiuti e per sensibilizzare sulle conseguenze
di una cattiva raccolta differenziata e dell’abbandono”.
Durante le giornate verranno affissi, negli stabilimenti balneari che ospitano l’evento e che
hanno fornito una preziosa collaborazione, dei manifesti che ricordano le regole pratiche da seguire
per fare una buona raccolta differenziata, a beneficio dei bagnanti, ma anche dei frequentatori dei
locali pubblici sulle spiagge.
Un tecnico della SRR ATO 11 Agrigento Provincia Ovest illustrerà i compiti della società di
regolamentazione dei rifiuti, le regole per muoversi in spiaggia facendo uno smaltimento corretto,
mentre i rappresentanti delle associazioni entreranno nel merito dei progetti da loro stessi portati
avanti in questi anni.
Seguiranno gli interventi delle autorità locali (Comune, Guardia Costiera) che svolgono un
ruolo prezioso nelle attività di organizzazione del servizio e nel rispetto della legge, e delle
associazioni che hanno aderito all’iniziativa (Marevivo, Wwf Area Mediterranea, Asi Agrigento,
Asd Full Immersione).
Ogni giornata di sensibilizzazione prevede un’attività di volontariato che consiste nell pulizia
del tratto di spiaggia dove si svolge l’evento e in laboratori delle associazioni. Ai partecipanti
verranno donate dei gadget che sensibilizzano alla tutela delle spiagge e del mare.
“Quello dei rifiuti abbandonati sulle spiagge è un problema che richiede il massimo della
sensibilizzazione – aggiunge Marsala – è necessaria una costante attività di comunicazione e
vogliamo contribuire a tutto ciò”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *