Connect with us
Sicilia by Italpress

Capodanno in piazza a Palermo, Questore “Impegnati per garantire la massima sicurezza”

PALERMO (ITALPRESS) – “Saremo tutti a lavorare affinchè questo Concertone di Capodanno, a Palermo, una festa di liberazione dopo le chiusure per il Covid, si svolga nella massima sicurezza”. Lo ha detto il Questore di Palermo, Leopoldo Laricchia, incontrando i giornalisti per gli auguri e per tracciare un bilancio dell’attività svolta nel 2022.“L’impegno della polizia […]

Pubblicato 1 mese fa

PALERMO (ITALPRESS) – “Saremo tutti a lavorare affinchè questo Concertone di Capodanno, a Palermo, una festa di liberazione dopo le chiusure per il Covid, si svolga nella massima sicurezza”. Lo ha detto il Questore di Palermo, Leopoldo Laricchia, incontrando i giornalisti per gli auguri e per tracciare un bilancio dell’attività svolta nel 2022.
“L’impegno della polizia sarà molto forte, saremo tutti in piazza per governare al meglio questo appuntamento, questo festeggiamento del Capodanno”, ha sottolineato Laricchia, aggiungendo che nel pomeriggio si riunirà il tavolo tecnico in Prefettura.
“E’ inutile che raccomandi l’utilizzo improprio di esplosivi e botti illegali. Cerchiamo di non andare oltre. Sono pericolosi e dal divertirsi si finisce a piangere. Questo lo si vede dopo. Uno quando lo dice sembra il grillo parlante ma poi quando succede piangi e magari te la rifai con il medico dell’ospedale che non ha curato il paziente e devasti il pronto soccorso”, ha aggiunto il Questore.
Giro di vite anche contro la somministrazione di superalcolici a minori di 16 anni nei bar, nei pub e nei locali pubblici. “Un fenomeno molto diffuso”, ha tenuto a precisare il Questore. “Nel capoluogo siciliano tre locali del centro sono stati chiusi perchè somministravano alcolici a minorenni”, ha puntualizzato il questore Laricchia, aggiungendo: “Gli appelli lanciati ai giovani dagli adulti non trovano molto ascolto. Posso lanciare un appello più che come adulto come genitore e come nonno, ho un nipotino di 14 mesi, e tengo che i miei figli ed i miei nipoti crescano sani ed in salute”.
foto Italpress
(ITALPRESS).

0 commenti
11:31
12:27 - Mafia, revocata libertà vigilata all’empedoclino Fabrizio Messina  +++11:43 - Mafia: perquisita casa dell’ex amante di Messina Denaro +++11:42 - Lampedusa, torture e immigrazione clandestina: 5 fermi +++11:39 - Ambiente: Palermo e Catania tra le 12 città più inquinate, meglio Agrigento ed Enna +++11:02 - Palagonia, uccise lo zio ma non per legittima difesa: nipote finisce in carcere +++10:53 - Favara, finanziamento per la costruzione di una nuova mensa per la scuola “San Domenico Savio” +++10:49 - Furti di auto in centro città: arrestati sei giovani +++10:44 - Aiuti al comparto agricolo, la sezione Lega di Licata: “ottimo risultato” +++10:37 - Sorpreso a rubare pedane da un ponteggio: arrestato +++10:30 - Il pizzaiolo riberese Rafti torna a Casa Sanremo +++
12:27 - Mafia, revocata libertà vigilata all’empedoclino Fabrizio Messina  +++11:43 - Mafia: perquisita casa dell’ex amante di Messina Denaro +++11:42 - Lampedusa, torture e immigrazione clandestina: 5 fermi +++11:39 - Ambiente: Palermo e Catania tra le 12 città più inquinate, meglio Agrigento ed Enna +++11:02 - Palagonia, uccise lo zio ma non per legittima difesa: nipote finisce in carcere +++10:53 - Favara, finanziamento per la costruzione di una nuova mensa per la scuola “San Domenico Savio” +++10:49 - Furti di auto in centro città: arrestati sei giovani +++10:44 - Aiuti al comparto agricolo, la sezione Lega di Licata: “ottimo risultato” +++10:37 - Sorpreso a rubare pedane da un ponteggio: arrestato +++10:30 - Il pizzaiolo riberese Rafti torna a Casa Sanremo +++