Canicattì, evade dai domiciliari e va a “spasso”: in carcere un rumeno

Redazione

Canicattì

Canicattì, evade dai domiciliari e va a “spasso”: in carcere un rumeno

di Redazione
Pubblicato il Gen 22, 2016
Canicattì, evade dai domiciliari e va a “spasso”: in carcere un rumeno

Un uomo di 30 anni, di nazionalità rumena, è stato arrestato dai poliziotti di Canicattì perchè sorpreso fuori dalla dimora dove era recluso agli arresti domiciliari.

Il pregiudicato, è una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine ed è stato trovato in giro per le vice del centro del paese agrigentino.

Da qui l’arresto. Il rumeno è stato tradotto nel carcere di Contrada Petrusa ad Agrigento per l’inasprimento della pena emesso dalla Procura della Città dei Templi.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04