Coronavirus, mascherine a venti euro: denunciato

Redazione

Siracusa

Coronavirus, mascherine a venti euro: denunciato

di Redazione
Pubblicato il Mar 13, 2020
Coronavirus, mascherine a venti euro: denunciato

La guardia di finanza di Lentini, in provincia di Siracusa, ha denunciato l’amministratore di una societa’ che vendeva mascherine antivirus “applicando ricarichi eccessivi sul prodotto”. L’operazione e’ partita da una segnalazione del Comando provinciale di Catania che, raccogliendo le lamentele di un cittadino, ha allertato i colleghi lentinesi.

L’uomo ha segnalato i prezzi eccessivi praticati da una farmacia nella vendita di mascherine. I controlli delle fiamme gialle sull’intera catena di valore hanno scoperto che le mascherine, di diverse tipologie, erano vendute fino a venti euro al pezzo ed erano state acquistate da un rivenditore all’ingrosso sostenendo costi fino a 13 euro per singolo prodotto. Le mascherine, pero’, erano state a loro volta comprate dai produttori per valori che andavano da 0,07 centesimi di euro a 6,48 euro ciascuna. Ipotizzato il reato di manovre speculative su prodotti sensibili e l’amministratore della societa’ grossista e’ stato denunciato alla Procura di Siracusa. L’uomo rischia dai sei mesi ai tre anni di carcere e una multa da 516 a 25.822 euro.

Responsabilita’ di natura amministrativa anche per il titolare della farmacia che, procedendo alla vendita delle protezioni al dettaglio, non ha fornito ai clienti il contenuto minimo delle informazioni poste nella confezione integra. Le mascherine sono state sequestrate.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings