Caltanissetta

Donna e figlio nisseni uccisi in Inghilterra, fermato 63enne di Mussomeli

La vittima - secondo la tv pubblica del Regno Unito - viveva nel villaggio di Ugley, nell'Essex, a poco più di un'ora da Londra.

Pubblicato 3 settimane fa

Un uomo di 63 anni, Calogero Ricotta, originario di Mussomeli, in provincia di Caltanissetta, secondo quanto riporta il sito della BBC, venerdì scorso sarebbe stato fermato dalla polizia inglese perché sospettato di aver ucciso la compagna, Maria Nugara, 54 anni anche lei originaria della provincia di Caltanissetta, e il figlio della donna Giuseppe Morreale, 29 anni.

La vittima – secondo quanto riporta la tv pubblica del Regno Unito – viveva nel villaggio di Ugley, nell’Essex, a poco più di un’ora da Londra. Le accuse per il 63enne sono di lesioni e omicidio. Secondo il quotidiano The Evening Standard le forze dell’ordine avrebbero riferito di aver ricevuto una chiamata alle 21:50 di martedì in cui si informava che due persone erano rimaste gravemente ferite a un indirizzo a Ugley, vicino a Bishop’s Stortford.

Il sito independent.co.uk/ cita una fonte della polizia secondo cui la vicenda ha suscitato molta preoccupazione nella comunità locale, affermando tuttavia che allo stato attuale “non stiamo cercando nessun altro collegato” all’indagato. Lunedì Ricotta dovrà comparire davanti alla Corte di Chelmsford Crown.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *