“Il mattone del mondo”, il Conalpa pianta un carrubo per Livatino

Redazione

| Pubblicato il martedì 14 Settembre 2021

“Il mattone del mondo”, il Conalpa pianta un carrubo per Livatino

di Redazione
Pubblicato il Set 14, 2021

La delegazione agrigentina del Conalpa ha ricevuto la staffetta ciclistica  “Il mattone del mondo”, presso la stele in c.da “Gasena” sulla SS 640, dove il 21settembre 1990, è stato barbaramente trucidato il Giudice Beato Rosario Livatino.  

In segno di ringraziamento per l’iniziativa il Mattone del Mondo, portatrice di un messaggio di Pace che è auspicio che i popoli della Terra diventino tutt’uno, senza diseguaglianze e  senza discriminazioni razziali e religiose, e per la scelta di affidarla al Giudice Ragazzino, simbolo di lotta concreta contro cosa nostra, la delegazione agrigentina del Conalpa ha piantato una pianta di carrubo, segno di legalità e del nostro territorio siciliano, che il beato giudice ha tanto amato e protetto.

La messa a dimora del carrubo possa essere da stimolo per piantare altre piante. Speriamo che Anas, Regione Sicilia e Comuni di Agrigento, Canicattì  e Palma di Montechiaro possono realizzare attorno alla stele in c.da Gasena il giardino della memoria promesso da Anas e Regione.

di Redazione
Pubblicato il Set 14, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl