Licata, si è concluso il progetto “Giovani sentinelle della legalità”

Redazione

Licata, si è concluso il progetto “Giovani sentinelle della legalità”
| Pubblicato il venerdì 12 Giugno 2020

Licata, si è concluso il progetto “Giovani sentinelle della legalità”

di Redazione
Pubblicato il Giu 12, 2020

Con la raccolta del pomodorino “buttiglieddru” piantumato dagli alunni delle prime classi, sez. B e C e delle quinte classi, sezioni A e B della scuola primaria “Dino Liotta”, appartenente all’istituto comprensivo “G. Marconi”, nella giornata di ieri è stato portato a termine il progetto “I giovani sentinelle della legalità”, indetto,a livello nazionale dalla “Fondazione Caponnetto”.

Il progetto, voluto dal Dirigente scolastico Maurilio Lombardo, prevede la riqualificazione di aree urbane e paesaggistiche, e, concorde con l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Galanti, è stato realizzato all’interno della Villa Comunale “Regina Elena”, dove gli alunni hanno creato un piccolo orto botanico, dove è stato coltivato il pomodorino raccolto ieri. 

A causa dell’emergenza Covid non è stato possibile  effettuare la raccolta con la partecipazione degli alunni e di tutte le insegnanti che  hanno permesso la realizzazione del progetto,  ma a farlo sono state le insegnanti Carmelina Di Rosa (responsabile de progetto) e Vincenza Fichera, alla presenza del Vice Sindaco, Antonio Montana, dell’assess. Alla P.I. Violetta Callea, del Presidented del Consiglio comunale, Giuseppe Russotto, del Comandante della P.M. Giovanna Incorvaia, nonché del consigliere Enzo Graci che ha fornito le piantine di pomodoro, e di Vincenzo Cavaleri dell’Associazione per la tutela del pomodoro Buttiglieddru. 

Presenti anche i due custodi della villa comunale Salvatore Bonelli e Giuseppe Iacopinelli, che dal momento della piantumazione al momento della raccolta del prodotto, si sono presi cura delle piante. 

Il percorso avviato, nel rispetto della legalità e nella riqualificazione di aree urbane, proseguirà  nel prossimo anno scolastico, con l’augurio, da parte dell’Amministrazione comunale, che Covid o altri imprevisti permettendo, possa essere portato a termine da tutti gli alunni e gli insegnanti partecipanti alla sua realizzazione.

di Redazione
Pubblicato il Giu 12, 2020


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings