Loris, il legale di Veronica: “Non aveva la capacità di intendere e volere”

Redazione

| Pubblicato il lunedì 20 Giugno 2016

Loris, il legale di Veronica: “Non aveva la capacità di intendere e volere”

di Redazione
Pubblicato il Giu 20, 2016

“Veronica Panarello aveva la capacita’ di intendere ma no di volere, la sua personalita’ non era disarmonica ma presentava sintomi psicopatologici con disturbi della personalita’ che incidevano in maniera cospicua sul suo agire”. Lo ha affermato l’avvocato della donna, Francesco Villardita, a conclusione dell’udienza davanti al Gup Andrea Reale a Ragusa. Secondo due periti del legale, i professori Pietro Pietrini e Giuseppe Sartori, la donna avrebbe un “cervello che piu’ simile a quello dei malati di mente, rispetto alle persone cosiddette normali”, e questo emergerebbe dall’esame morfologico della risonanza magnetica a cui l’imputata e’ stata sottoposta a Catania. Il legale di Veronica Panarello, l’avvocato Francesco Villardita, ha sottolineato che questo accertamento non e’ stato refertato. Per questo il Gup ha disposto il deposito dell’esame entro i prossimi 15 giorni.

di Redazione
Pubblicato il Giu 20, 2016


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl