Porto Empedocle, giornate Fai: studenti visitano Capitaneria

Redazione

Porto Empedocle, giornate Fai: studenti visitano Capitaneria
| Pubblicato il mercoledì 23 Marzo 2016

Porto Empedocle, giornate Fai: studenti visitano Capitaneria

di Redazione
Pubblicato il Mar 23, 2016

Grande apprezzamento di pubblico per l’apertura straordinaria di alcuni beni nel territorio del Comune di Porto Empedocle, in occasione della 24^ edizione delle “Giornate di Primavera” del Fondo Ambiente Italiano (sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica).

Le visite guidate svolte sabato 19 e domenica 20 marzo, curate in qualità di ciceroni dagli studenti degli istituti comprensivi “Pirandello” e “Vivaldi” di Porto Empedocle (coordinati dalle Prof.sse Matilde Alù Catania e Graziella Lazzaro), hanno condotto i visitatori alla scoperta di percorsi legati al recupero della memoria storica, culturale e artistica della città. Tra questi: la sede della Capitaneria di Porto e le motovedette della Guardia Costiera ormeggiate al molo Crispi, la Torre Carlo V e il gruppo scultoreo all’ingresso dell’area portuale dedicato ai quattro elementi della filosofia di Empedocle (dove gli studenti hanno illustrato il tema “Il porto da ieri a oggi”), il monumento ai caduti della I guerra mondiale, la chiesa di Maria SS. del Buon Consiglio, l’auditorium di S. Gerlando.

L’iniziativa, che si è svolta a Porto Empedocle per il secondo anno consecutivo (grazie alla sensibilità del Delegato FAI di Agrigento Avv. Giuseppe Taibi e del dirigente scolastico dell’I.C. “Pirandello” Prof.ssa Ernesta Musca), ha consentito l’esposizione di materiale fotografico d’epoca risalente al periodo tra la fine dell’800 e la 2^ guerra mondiale, relativo all’area portuale e industriale, gentilmente concesso dall’associazione culturale “Sicilstoria” e dal responsabile dell’Unità Business Enel Produzione di Porto Empedocle Ing. Ignazio Mancuso. E’ stata inoltre esposta al pubblico per la prima volta la tela di 3 mt. x 2 appositamente realizzata e donata alla Guardia Costiera lo scorso maggio dall’Accademia di arte, cultura e legalità di Favara al termine della 7^ edizione della “Festa della legalità”, che raffigura alcuni momenti significativi della storia del Corpo (di cui il 20 luglio 2015 è stato celebrato il 150° anniversario). L’evento ha visto la fattiva collaborazione del Gruppo “Carmelo Sanfilippo” dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia di Porto Empedocle, del suo Presidente Cav. Gerlando Sirone e dei soci che, nella giornata di sabato, sono stati presenti presso la Capitaneria di Porto insieme ai giovani alunni.

di Redazione
Pubblicato il Mar 23, 2016


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl