Palermo

Rubano profumi in aeroporto Linate prima di imbarcarsi per Palermo, 9 indagati

Sono stati trovati con 64 prodotti di profumeria per un ammontare di circa 15.000 euro.

Pubblicato 3 settimane fa

Hanno rubato 64 profumi dai negozi dell’aeroporto di Milano-Linate prima di imbarcarsi sul volo diretto a Palermo. Lo scorso 26 marzo la polizia ha bloccato e indagato in stato di liberta’ nove cittadini italiani di eta’ compresa tra i 19 e 51 anni per furto aggravato. Gli agenti della polaria, dopo aver ricevuto la denuncia per furto di numerose confezioni di profumi, sporta dalla societa’ che gestisce il negozio della zona “partenze” dello scalo, hanno visionato i filmati delle telecamere di sicurezza e individuato nove uomini i quali, dopo aver prelevato le confezioni di profumo riponendole nei loro bagagli, si sono allontanati dall’esercizio commerciale senza pagare per poi imbarcarsi sul volo per Palermo. Incrociando i dati dei nominativi del volo per Palermo con i dati dei passeggeri, gli agenti hanno accertato che gli autori del furto sarebbero transitati nei giorni successivi di nuovo a Linate e in partenza con un volo sempre per Palermo. E’ stato quindi organizzato un apposito servizio di osservazione che ha colto in flagranza i nove uomini, effettuati i controlli di sicurezza, entrare nella profumeria e, dopo aver prelevato numerose scatole di profumi, si sono allontanati. Fermati dai poliziotti, sono stati trovati con 64 prodotti di profumeria per un ammontare di circa 15.000 euro.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *