Agrigento, i convegni internazionali dell’Accademia di Studi Mediterranei

Redazione

Agrigento

Agrigento, i convegni internazionali dell’Accademia di Studi Mediterranei

di Redazione
Pubblicato il Nov 17, 2018
Agrigento, i convegni internazionali dell’Accademia di Studi Mediterranei

Ad Agrigento, a Casa Sanfilippo, nella Valle dei Templi, lunedì e martedì prossimi, 19 e 20 novembre, si svolgerà un convegno internazionale sul tema “Imaging cardiaco: quali innovazioni?”, organizzato dall’Accademia di studi mediterranei di Agrigento con il patrocinio dell’Assemblea regionale siciliana e dell’Ente Parco Valle dei Templi, nell’ambito della 25esima edizione del Premio Internazionale Empedocle per le scienze umane. Il dibattito verterà, in particolare, sulla tomografia computerizzata del cuore, una tecnica diagnostica affermatasi negli ultimi anni per lo studio delle coronaropatie e più in generale delle patologie cardiache. E poi mercoledì 21 e giovedì 22, ancora a Casa Sanfilippo, sarà affrontato il tema, relativo all’immigrazione, “Le nuove sfide etiche per l’Occidente: mai senza l’altro”.

Nella giornata di venerdi 23 novembre si svolgerà una tavola rotonda di chiusura lavori. Dopo l’introduzione del presidente dell’Accademia di studi Mediterranei avv. Diego Galluzzo ed il saluto delle autorità presenti, cominceranno i lavori, che saranno presieduti dal prof. Enrico Dal Covolo, rettore della Pontificia Università Lateranense. Sono previsti gli interventi del giornalista e scrittore Luigi Accattoli sulla figura di Karol Wojtyla, del prefetto di Agrigento dott. Dario Caputo su Aldo Moro, della direttrice del Centro Italiano di ricerche fenomenologiche su Pio La Torre, della giornalista Maria cecilia Sangiorgi su Armin T. Wegner, del console onorario di Armenia in Italia Pietro Kuciuklan su Fridtjiof Nansen e del col. Giovanni Pellegrino, comandante provinciale dell’Arma dei carabinieri sui militari della stessa Benemerita trucidati alle Fosse Ardeatine: ten. col. Giovanni Frignani, ten. col. Manfredi Talamo, magg. Ugo de Carolis, cap. Raffaele Aversa, ten. Genserico Fontana, ten. Romeo Rodriguez Pereira, maresciallo d’alloggio Francesco Pepicelli, brig. Candido Manca, brig. Gerardo Sergi, corazziere Celcedonio Giordano, carabiniere Augusto Renzini, carabiniere Gaetano Forte.

Alle ore 12 la cerimonia solenne nella via Sacra nella Valle dei templi per la dedicazione di sei Alberi e di altrettante stele, nel “Giardino dei Giusti dell’Umanità, ai “Giusti” oggetto della Tavola rotonda.

Nel pomeriggio alle ore 16 nella sala Zeus del Museo Archeologico “Pietro Griffo” la consegna dei premi Empedocle 2018.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04