Agrigento

“Contratti non adeguati e inquadramento inferiore”, dipendenti Aica pronti allo sciopero

Una parte dei dipendenti lamenta un livello di inquadramento, e dunque di retribuzione, inferiore a quello previsto dal contratto nazionale

Pubblicato 3 mesi fa

Si è svolta l’assemblea dei lavoratori di Aica, organizzata presso la sede di Aragona dai sindacati di categoria, che aveva diversi punti all’ordine del giorno, tra questi il corretto inquadramento delle posizioni lavorative dei dipendenti e il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro. L’assemblea fa seguito allo stato di agitazione proclamato dai sindacati nei giorni scorsi, scaturito, a dire delle stesse organizzazioni, dal deterioramento dei rapporti tra queste ultime e il management dell’azienda consortile.

Durante l’assemblea di ieri si è deciso di proseguire l’iter che potrebbe portare allo sciopero attraverso lo stato di raffreddamento che dovrebbe essere comunicato nelle prossime ore. Parte dei lavoratori di Aica, secondo quanto è emerso, avrebbe livelli di inquadramento, e dunque livelli retributivi, inferiori a quelli che sarebbero previsti dalle declaratorie del contratto nazionale. Diversi dipendenti avrebbero anche ruoli di responsabilità non corrispondente ad un adeguato inquadramento con evidente sottodimensionamento.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *