Il centro antiviolenza “Telefono Aiuto” all’Università Kore per parlare di femminicidio

Redazione

Agrigento

Il centro antiviolenza “Telefono Aiuto” all’Università Kore per parlare di femminicidio

di Redazione
Pubblicato il Mag 9, 2019
Il centro antiviolenza “Telefono Aiuto” all’Università Kore per parlare di femminicidio

L’Associazione “Luce” Onlus ente gestore del Centro Antiviolenza e Antistalking “Telefono Aiuto” di Agrigento ha siglato nel 2018 un Protocollo d’intesa con l’Università degli Studi “Kore” di Enna – Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza.

La collaborazione con l’Università degli Studi “Kore” di Enna ha avuto inizio in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne lo scorso 24 novembre 2018 quando sono intervenuti in qualità di relatori il Prof. Roberto Di Maria Preside Facoltà Scienze economiche e giuridiche e il Prof. Nicola Malizia Criminologo docente di Criminologia al convegno “La violenza inattesa. XIII Edizione. “Un dolore invisibile” tenutosi presso il Tribunale di Agrigento.

La collaborazione quest’anno vede il Centro Antiviolenza e Antistalking “Telefono Aiuto” tra i partners esterni del VI Corso Legal Clinic “Tutela dei soggetti deboli e gestione dei conflitti familiari” insieme al Centro Antiviolenza Associazione “Donneinsieme – Sandra Crescimanno” di Piazza Armerina Presidente Dott.ssa Maria Grasso e il Centro Antiviolenza “Galatea” di Catania Presidente l’Avv. Loredana Mazza.

Seguendo il modello delle più importanti Law Schools statunitensi ove si applica la tecnica del “learning by doing” (letteralmente “imparare facendo”), all’interno del Corso di Laurea in Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Enna “Kore” in via sperimentale si promuove da 6 anni la “Legal Clinic”, in cui gli Studenti, già durante il loro percorso universitario, hanno non solo la possibilità di apprendere il sapere giuridico ma anche di entrare in contatto con l’applicazione concreta del diritto sia dal punto di vista cognitivo sia dal punto di vista metodologico dell’esercizio delle professioni legali.

Lunedì 6 maggio 2019 alle ore 10:00 si è svolto il primo incontro dal tema: “Femminicidio e violenza di genere. Il ruolo dell’avvocatura e dei Centri Antiviolenza ne discutono con gli Studenti” moderato dall’Avv. Veronica Giorgianni. Le rappresentanti dei Centri Antiviolenza hanno avuto il compito di spiegare ai presenti, il ruolo dei centri Antiviolenza e le prassi operative che permettono di trattare i casi di violenza intrafamiliare.

Anche la Presidente del Centro Antiviolenza e Antistalking “Telefono Aiuto” Dott.ssa Antonella Gallo Carrabba ha dato con il suo intervento una “fotografia” del fenomeno della violenza di genere e delle prassi operative attuate facendo riferimento alla Rete Antiviolenza promossa dallo stesso centro a partire dal 2003 in tutto il territorio della provincia di Agrigento. Anche l’intervento del Dott. Salvatore Cardinale in veste di Ombudsman della stessa Università ha sottolineato il ruolo delicato che ha il giurista nella trattazione dei casi di violenza.

In questa prospettiva di interventi si inserisce il modello didattico della “Legal Clinic”, che si propone altresì di fare ragionare gli Studenti su casi pratici di grande rilievo al fine di: – individuare la regola di diritto da applicare al caso concreto; – riflettere sulle questioni etiche e sociali sollevati dal caso esaminato; – osservare i problemi legati all’applicazione della legge nella prospettiva della “difesa dei diritti”; – valutare il rischio giuridico; – comprendere il modo in cui ci si deve relazionare con il cliente, con la controparte e con il giudice.A chiusura dell’incontro l’Avv. Maria Concetta Tringali Ufficio Legale Centro Antiviolenza “Galatea” con la presentazione del suo libro dal titolo “Femminicidio e violenza di genere. Appunti per donne che vogliono raccontare” come avvocato del centro antiviolenza Galatea di Catania ha fornito la sua riflessione sul fenomeno invitando gli studenti ad “ascoltare” il dolore delle vittime di violenza.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04