Infermiere colpito con un pugno all’ospedale di Agrigento: “Intollerabile”

Redazione

Infermiere colpito con un pugno all’ospedale di Agrigento: “Intollerabile”
| Pubblicato il lunedì 23 Novembre 2020

Infermiere colpito con un pugno all’ospedale di Agrigento: “Intollerabile”

La denuncia del sindacato Nursind
di Redazione
Pubblicato il Nov 23, 2020

Infermiere aggredito al pronto soccorso del San Giovanni di Dio di Agrigento e il sindacato Nursind insorge. “Siamo arrivati a un punto di non ritorno  – dice il segretario territoriale Salvatore Terrana – oltre all’emergenza legata al covid 19 gli operatori sanitari si trovano a dover fronteggiare il rischio di continue minacce e aggressioni che rendono le giornate lavorative un incubo. L’infermiere colpito con un pugno al volto si era mostrato disponibile e non aveva avuto alcun atteggiamento che potesse creare stati di tensione o irritazione. È intollerabile che nel bel mezzo di una pandemia si debba pure rischiare la vita a causa di un sistema sanitario che è in forte difficoltà. Come Nursind ci costituiremo parte civile in tutti i processi in difesa degli infermieri aggrediti, ma chiediamo ai vertici di tutte le aziende sanitarie di intervenire duramente e adottare tutte le misure necessarie a garantire la massima sicurezza ai lavoratori in questa fase così difficile e delicata”.

di Redazione
Pubblicato il Nov 23, 2020


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings