Bimbo morto al carnevale di Sciacca: chiesti tre rinvii a giudizio

Redazione

| Pubblicato il sabato 16 Gennaio 2021

Bimbo morto al carnevale di Sciacca: chiesti tre rinvii a giudizio

La morte del piccolo Salvatore durante il carnevale sconvolse un'intera provincia
di Redazione
Pubblicato il Gen 16, 2021

Uno degli eventi più tragici del 2020, la morte di un bambino di quattro anni durante i festeggiamenti del carnevale di Sciacca, giunge adesso ad un primo risultato giudiziario. La Procura di Sciacca, dopo aver chiuso le indagini sul decesso del piccolo Salvatore Sclafani, ha chiesto il rinvio a giudizio di tre persone.

Tra questi c’è anche il padre della vittima -Francesco Sclafani – nella duplice veste di imputato e persona offesa. Secondo l’accusa avrebbe avuto colpe nell’appoggiare il bambino sopra un carro allegorico senza alcune condizioni di sicurezza; processo che è stato richiesto anche per Giuseppe Corona, 42 anni, presidente della società che organizza la manifestazione, e Giuseppe Sclafani, 38 anni, presidente dell’associazione che ha realizzato invece il carro allegorico dove si è consumata la tragedia.

Secondo la ricostruzione delle indagini, coordinate dai pm Michele Marrone e Roberta Griffo, il bambino sarebbe stato poggiato sopra il carro forse per scattare una fotografia. Quando il mezzo si è mosso il piccolo ha perso l’equilibrio cadendo di sotto. Un disperato tentativo fu effettuato prima in un vicino punto di soccorso e poi nel locale ospedale dove purtroppo morì.

L’evento sconvolse non solo Sciacca ma l’intera provincia. Il carnevale fu subito annullato dalla Questura.

di Redazione
Pubblicato il Gen 16, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl