Coronavirus, parla il commissario Alberto Firenze: “Ho trovato tante criticità a Sciacca”

Redazione

Apertura

Coronavirus, parla il commissario Alberto Firenze: “Ho trovato tante criticità a Sciacca”

di Redazione
Pubblicato il Mar 26, 2020
Coronavirus, parla il commissario Alberto Firenze: “Ho trovato tante criticità a Sciacca”

“Ho trovato tante criticità in strutture che non ricevevano attenzioni da tanto tempo.” A parlare, in una intervista rilasciata al quotidiano “La Sicilia”, è il neo-commissario degli ospedali di Sciacca e Ribera Alberto Firenze, nominato dall’assessore regionale Ruggero Razza appena una settimana fa al posto dell’ormai ex direttore Migliazzo. Il commissario Firenze, con un curriculum di tutto rispetto, si è insediato in un momento difficile per quella porzione di territorio. Sciacca, ancora oggi, è il paese della provincia di Agrigento con più casi di contagio di Coronvirus e più decessi. Il bilancio è pesante anche con il divampare di un focolaio all’interno della struttura ospedaliera saccense.

“Non appena mi sono insediato ho dato il via libera ai lavori per l’area di Emergenza all’ospedale di Sciacca con la creazione di un triage finalizzato alla gestione del Coronavirus. L’obiettivo è quello di evitare contatti tra il Pronto Soccorso e l’area dedicata alla trattazione del virus. Da domani (27 marzo) gli ingressi saranno ridotti a due: uno per il personale, l’altro per la gestione delle emergenze. Lo scopo è garantire la sicurezza degli operatori sanitari e dell’utenza sia a Sciacca che a Ribera”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings