Insulta ragazza con scritte sulle mura: un arresto per stalking a Porto Empedocle

Redazione

Apertura

Insulta ragazza con scritte sulle mura: un arresto per stalking a Porto Empedocle

di Redazione
Pubblicato il Set 12, 2019
Insulta ragazza con scritte sulle mura: un arresto per stalking a Porto Empedocle

I carabinieri della stazione di Porto Empedocle hanno arrestato un 60enne del luogo – I.F. – per il reato di stalking nei confronto di una trentenne della “marina”. L’uomo, su cui già pendeva il provvedimento di divieto di avvicinamento alla ragazza, avrebbe violato ripetutamente le prescrizioni imposte dal divieto. Così il giudice Giuseppa Zampino ha aggravato la misura rispondendo gli arresti domiciliari. 

Al centro della vicenda ci sarebbero le attenzioni troppo morbose, che si sono spinte in una vera e propria condotta di stalking, che il 60enne avrebbe rivolto alla donna di ben trent’anni più giovane. Pedinamenti e movimenti sospetti si sarebbero trasformati poi in deliri.

Le telecamere di sorveglianza del paese, congiunta all’attività investigativa delle forze dell’ordine, hanno anche permesso di risalire al 60enne quale autore di varie scritte offensive sulle mura della città soprattutto nel quartiere di Vincenzella.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04