Licata, nascondeva 135 g marijuana in cucina: arrestato operaio (ft)

Redazione

Licata, nascondeva 135 g marijuana in cucina: arrestato operaio (ft)
| Pubblicato il venerdì 26 Giugno 2020

Licata, nascondeva 135 g marijuana in cucina: arrestato operaio (ft)

di Redazione
Pubblicato il Giu 26, 2020

I carabinieri della Compagnia di Licata, guidati dal capitano Francesco Lucarelli, hanno arrestato un operaio di 35 anni di Licata con l’accusa di di detenzione ai fini di spaccio.

L’uomo, in attesa dell’udienza di convalida, si trova agli arresti domiciliari. In un tranquillo pomeriggio nel centro di Licata,  una pattuglia della Sezione Operativa di Licata, ben mimetizzata fra i passanti e i giovani che in questi giorni tornano a godersi le belle giornate di sole all’aria aperta, ha notato due uomini, in posizione defilata, che si stavano scambiando qualcosa.

I militari hanno deciso di avvicinarsi con circospezione, e poco dopo sono riusciti a bloccare uno dei due, che stava provando a disfarsi di un piccolo involucro contenente marijuana, dopo che evidentemente era fallito il tentativo di venderla all’acquirente, messo in fuga dall’arrivo dei militari.

La marijuana sequestrata a Licata

I Carabinieri hanno quindi deciso di proseguire la loro ricerca e si sono spostati a casa dell’uomo, un imbianchino licatese di 35 anni.

La ricerca è stata decisamente fruttuosa: dal pensile della cucina, nascosti fra i generi alimentari, sono saltati fuori altri 135 grammi di marijuana.

di Redazione
Pubblicato il Giu 26, 2020


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings