“Operazione Piazza Pulita”, smantellata banda spacciatori violenti ad Agrigento: sei arresti (ft,vd)

Redazione

| Pubblicato il martedì 23 Aprile 2019

“Operazione Piazza Pulita”, smantellata banda spacciatori violenti ad Agrigento: sei arresti (ft,vd)

di Redazione
Pubblicato il Apr 23, 2019

di Giuseppe Castaldo e Irene Milisenda

Una cellula straniera violenta, spregiudicata e dedita allo spaccio a cielo aperto nel pieno centro di Agrigento è stata smantellata da un’operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale agli ordini del colonnello Giovanni Pellegrino su provvedimento firmato dal sostituto procuratore della Repubblica Alessandra Russo. Il bilancio è di sei arresti: quattro sono gambiani, uno nigeriano ed una donna, con passaporto italiano, ma proveniente dal Belgio. Le catture sono state effettuate quasi tutte ad Agrigento. Una sola a Palermo. L’accusa è di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante di aver dato luogo alle cessioni anche nei confronti di minorenni.

Il dato inquietante che ne è emerso è che, tra i 32 segnalati alla Prefettura per uso di sostanze stupefacenti, la gran parte era minorenne ed alcuni addirittura sedicenni.

Setacciate case, rifugi, bettole del centro storico anche grazie all’impiego di unità cinofile e perfino un elicottero. Le telecamere dei carabinieri hanno filmato momenti di nuda e cruda violenza accompagnata da una fiorente attività di spaccio a cielo aperto davanti le scuole così come nei luoghi della movida. 

Il giro di affari complessivo registrato nel corso dell’intera operazione è stato stimato in oltre 150 mila euro, se si considera che ogni giorno aveva luogo una media di 40 scambi di stupefacente, per oltre 120 grammi di roba smerciata e con un guadagno medio di oltre 600 euro per ogni giornata “lavorativa”.

L’operazione si inserisce in un contesto divenuto molto aspro negli ultimi tempi soprattutto nelle zone del centro storico: nelle settimane scorse diverse erano state le denunce sia della comunità senegalese, da sempre attiva ed operosa nella Città dei Templi, ma anche degli stessi residenti agrigentini che lamentavano un degrado dovuto alla sempre più spregiudicata attività di spaccio. 

Gli arresti vengono eseguiti sulla base di un fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Agrigento. La banda agiva con grande violenza, tant’è che le telecamere dei Carabinieri, in più occasioni, hanno potuto filmare gli spacciatori anche mentre spaccavano bottiglie di vetro in testa ai giovani clienti.

di Redazione
Pubblicato il Apr 23, 2019


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl