Apertura

Podista muore durante la maratonina

La moglie lo attendeva al traguardo.

Pubblicato 10 mesi fa

Un podista è morto durante la maratonina di Terrasini. Angelo Falletta, 62 anni palermitano, è caduto in via Carlo Alberto Dalla Chiesa a pochi minuti dall’inizio della gara. La moglie lo attendeva al traguardo. Sono scattati i soccorsi immediatamente. I medici lo hanno stabilizzato e portato al pronto soccorso di Partinico. Qui la situazione è precipitata ed il podista è morto. “Doveva essere una festa dello sport – dice il sindaco Giosuè Maniaci – purtroppo è arrivata questa triste notizia. Abbiamo sospeso in segno di lutto la cerimonia di premiazione. Tanti erano stati i concorrenti arrivati per partecipare alla gara. La notizia della morte dell’atleta è arrivata dopo due ore. L’organizzazione è stata perfetta. I soccorsi sono stati celeri e il podista come tutti i partecipanti aveva tutte le autorizzazioni sanitarie necessaria per partecipare all’evento. Mi stringo al dolore dei familiari, amici e conoscenti per questa è che una tragedia”.

“Siamo scossi e addolorati per la scomparsa di Falletta, un amatore che tutti conoscevano nel mondo dell’atletica. Ci stringiamo al dolore dei familiari, della società e di tutti coloro che conoscevano Angelo”, ha detto il presidente della Fidal Sicilia, Totò Gebbia. “Alcuni chilometri dopo la partenza, Angelo si è sentito male – ha raccontato Gebbia – i soccorsi sono stati tempestivi con una delle due ambulanze in servizio sul percorso che si è immediatamente recata sul posto. Nonostante gli interventi effettuati sia dal personale medico in servizio in gara, sia al Pronto soccorso dell’Ospedale di Partinico dove Angelo è stato subito trasportato, non c’è stato, purtroppo, nulla da fare”. “Vogliamo stringerci al dolore dei familiari e degli amici sportivi di Falletta – ha detto Maniaci – possa andare a loro il cordoglio della nostra comunità. Questa è una delle notizie che non vorremmo mai dare e commentare. Posso solo dire che sono stato testimone oculare al momento che il signor Falletta si è sentito male, proprio nei primi minuti di gara, e i soccorsi con personale sanitario specializzato sono stati immediati”. La gara della mezza maratona, valida per il campionato regionale a squadre e per il campionato regionale individuale e a squadre Master, si era conclusa regolarmente prima che arrivasse la notizia della scomparsa di Falletta. A vincere era stato un atleta della stessa società di Angelo – l’Asd Sicilia Running Team – il burundiano Onesphore Nzikwinkunda con il tempo di 1.05.50 davanti ad un altro atleta dello stesso gruppo, Soumalia Diakite del Mali (secondo in 1.06.21), mentre tra le donne a vincere per il terzo anno consecutivo era stata Maria Grazia Bilello dell’Asd Universitas Palermo con il tempo di 1.30.11.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *