Caltanissetta

Atti persecutori e minacce ad una donna nissena, denunciato agrigentino

La misura rientra tra gli otto provvedimenti emessi dal questore di Caltanissetta Pinuccia Albertina Agnello

Pubblicato 2 settimane fa

Il Questore della provincia di Caltanissetta Pinuccia Albertina Agnello, previa istruttoria della locale Divisione Polizia Anticrimine, ha emesso otto provvedimenti applicativi di misure di prevenzione nei confronti di persone che si sono rese responsabili di gravi condotte antisociali. Cinque provvedimenti di daspo urbano riguardano persone tratte in arresto lo scorso mese di marzo a Riesi dai Carabinieri della Stazione poiché coinvolte in una rissa scaturita nei pressi di una associazione per futili motivi. Con i provvedimenti emessi dal Questore, per motivi di ordine pubblico, ai predetti è stato vietato l’accesso e lo stazionamento in diversi esercizi ricettivi della città di Riesi, nelle ore serali e notturne, per il periodo di due anni. Un provvedimento di ammonimento per violenza domestica è stato emesso nei confronti di un 22enne resosi autore di lesioni personali nei confronti della madre e della sorella e denunciato dagli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Gela. Un 51enne della provincia di Agrigento, già denunciato per atti persecutori dagli agenti della Sezione Volanti di Caltanissetta per aver posto in essere una serie di atti persecutori e molestie nei confronti di una donna nissena, nei giorni scorsi è tornato nel Capoluogo ricontattando la vittima e reiterando le molestie. Al predetto è stato ordinato di lasciare il territorio del comune di Caltanissetta con divieto di farvi ritorno per un periodo di due anni. Infine, un 24enne gelese è stato avvisato oralmente poiché denunciato dai poliziotti del Commissariato di pubblica sicurezza per porto di un coltello di genere vietato. Con i provvedimenti di prevenzione emessi dal Questore i predetti sono stati tutti invitati a cambiare condotta. Dall’inizio dell’anno sono 100 i provvedimenti amministrativi istruiti dalla Divisione Polizia Anticrimine che hanno consentito al Questore di irrogare 53 avvisi orali, 18 ammonimenti per atti persecutori e violenza domestica, 17 daspo urbani, 11 fogli di via obbligatori e 1 divieto di accesso in luoghi dove si svolgono competizioni sportive.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *