Caltanissetta

Furto in abitazione, arrestatati due giovani disoccupati

I due giovani sono stati sorpresi dagli agenti delle volanti mentre uscivano da un appartamento con la refurtiva in mano.

Pubblicato 3 settimane fa

I poliziotti della sezione volanti della Questura di Caltanissetta, a seguito di diverse chiamate pervenute in sala operativa, sono intervenuti in via Serpotta, nel centro storico cittadino, poiché erano stati segnalati dei rumori provenire dal primo piano di un’abitazione. Due persone, un 19enne e un 21enne, sono stati sorpresi dai poliziotti mentre uscivano dalla finestra dell’appartamento con un sacco. I predetti, alla vista degli agenti, hanno tentato di fuggire, ma sono stati bloccati e condotti in questura. Gli stessi erano in possesso di diversi oggetti, tra cui un amplificatore radio, che sarebbero stati asportati dall’abitazione e che sono stati posti in sequestro. I predetti, secondo la ricostruzione eseguita dai poliziotti, sarebbero riusciti ad entrare nell’abitazione da una porta finestra, sfondata con un grosso vaso utilizzato quale ariete. Entrambi sono stati tratti in arresto e, su disposizione del Pubblico Ministero presso la locale Procura della Repubblica, condotti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il Giudice, in sede di giudizio direttissimo, ha convalidato l’arresto per il reato di tentato furto in abitazione e disposto, per uno degli indagati, la misura cautelare degli arresti domiciliari

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *