Caltanissetta

Tentata rapina a Gela, arrestati due minorenni

L'azione del cassiere, che li ha respinti energicamente, ha fatto desistere i due rapinatori costringendoli alla fuga

Pubblicato 7 giorni fa

Due minorenni, un diciassettenne e un sedicenne, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale per i minorenni di Caltanissetta, su richiesta della locale Procura della Repubblica per i minorenni, per tentata rapina e detenzione illegale di pistola in concorso. I due minori, per i quali è stata disposta la misura cautelare della permanenza in casa, sarebbero gli autori della tentata rapina aggravata perpetrata lo scorso 23 aprile ai danni di un’attività commerciale di Via Manzoni a Gela.

L’azione del cassiere, che li ha respinti energicamente, ha fatto desistere i due rapinatori costringendoli alla fuga. Le indagini condotte dai poliziotti della Squadra Investigativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gela, hanno consentito di individuare i due minori attraverso diverse immagini registrate in dalle telecamere dei sistemi di videosorveglianza, che hanno ricostruito tutti i loro movimenti, Il Gip, accogliendo le richieste della Procura della Repubblica, ha applicato la misura cautelare della permanenza in casa nei confronti dei due minori.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *