banner-emergenza-coronavirus

Inchiesta Alta Mafia, confisca beni definitiva per ex presidente istituto case popolari

Redazione

Canicattì

Inchiesta Alta Mafia, confisca beni definitiva per ex presidente istituto case popolari

di Redazione
Pubblicato il Mar 29, 2020
Inchiesta Alta Mafia, confisca beni definitiva per ex presidente istituto case popolari

Passano definitivamente allo stato i beni sequestrati all’ex presidente dell’istituto autonomo Case Popolari di Agrigento, Salvatore Failla, coinvolto nella maxi operazione denominata “Alta Mafia” del 2004. Si tratta di beni sequestrati, e oggi confiscati, per un valore di circa 2 milioni di euro.

Il sequestro era stato effettuato dalla Direzione Investigativa Antimafia di Agrigento diretta dal vicequestore Roberto Cilona.

Respinto l’ultimo ricorso in Cassazione con cui i legali di Failla, come fatto già in precedenza, hanno supportato la tesi che suddetti beni fossero riconducibili ad un periodo antecedente ai fatti contestati.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings