Tifoso barese aggredito, Daspo per 2 ultra’ del Catania

Redazione

Catania

Tifoso barese aggredito, Daspo per 2 ultra’ del Catania

di Redazione
Pubblicato il Nov 29, 2019
Tifoso barese aggredito, Daspo per 2 ultra’ del Catania

Due tifosi catanesi sono finiti agli arresti domiciliari per rapina pluriaggravata.

Si tratta di Orazio Nicolosi, 32 anni, leader del gruppo ultras della Curva Sud “Falange d’Assalto”, e di Salvatore Pedalino, 33 anni. I fatti risalgono allo scorso 27 ottobre e si sono verificati poco prima dell’inizio dell’incontro CATANIA-Bari. Due tifosi baresi, che si trovavano nelle adiacenze dello stadio “Massimino” per assistere all’incontro di calcio, vennero avvicinati da due uomini a bordo di uno scooter che li affiancarono, intimando loro, con la minaccia di un coltello, di consegnare le due sciarpe del Bari Calcio che le vittime indossavano e ripetendo la frase “ti devo ammazzare, ti devo ammazzare”.

Le indagini, condotte dagli agenti della Digos di CATANIA, avviate in seguito alla denuncia dei due tifosi baresi, hanno portato alla identificazione dei due indagati, gia’ sottoposti entrambi alla misura del Daspo.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04