Cronaca

Scooter contro auto, morto 42enne: arrestato l’investitore

Gli accertamenti condotti dopo l’incidente avrebbero evidenziato un tasso alcolemico oltre il limite consentito dalla legge.

Pubblicato 2 settimane fa

Un incidente stradale mortale si è verificato ieri sera a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina. A perdere la vita un uomo di 42 anni, Davide Cutrupia, che viaggiava a bordo di uno scooter. L’incidente si è verificato in via Milite Ignoto nei pressi del sottopasso dell’autostrada A20. Per cause che sono un corso di accertamento la Vespa con a bordo l’uomo si è scontrata con una Fiat Panda. L’impatto è stato fatale per l’uomo, quando sono arrivati i primi soccorritori del 118 per lui non c’era più nulla da fare. Gli accertamenti sull’incidente sono in corso da parte dei carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto che stanno ricostruendo la dinamica. L’uomo lascia la moglie e due figli. Per l’autista della Panda sono stati avviati accertamenti medici per verificare il tasso alcolico e tossicologico e a risultati ottenuti l’uomo che conduceva l’utilitaria, un 49enne, è stato arrestato e posto ai domiciliari con l’accusa di omicidio stradale. Il provvedimento, disposto dalla Procura, è stato eseguito dai Carabinieri della Sezione Radiomobile che hanno anche eseguito tutti i rilievi del caso. Secondo quanto si apprende, gli accertamenti condotti dopo l’incidente avrebbero evidenziato un tasso alcolemico oltre il limite consentito dalla legge.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *