Cultura

Pizza, l’agrigentino Colletto vola al Time Market di Chicago per l’Indipendence Day 

All'incontro oltre a parlare di materie prime si è parlato di Agrigento Capitale della cultura 2025

Pubblicato 2 settimane fa

Nella settimana del 4 luglio, giorno dell’Indipendenza negli Stati Uniti, la Sicilia e l’Italia si uniscono al Time Market di Chicago per presentare al pubblico americano la “croccante” dell’agrigentino Giuseppe Colletto, farcita con il famoso pollo di Chef Art Smith. Una grande festa che il popolo statunitense potrà celebrare all’insegna del gusto e della tradizione culinaria, protagonisti di questo speciale connubio fra due affermati nomi di specialisti della bontà.

Si rinforza così l’asse culinario Usa – Italia che già nei giorni scorsi ha visto Chef Art Smith e Giuseppe Colletto portare la tradizione italiana e agrigentina a Fox32, in un incontro in cui si è parlato di territorio, di materie prime d’eccellenza, dell’Italia Capitale del gusto e di Agrigento designata Capitale della cultura 2025.

La collaborazione tra Giuseppe Colletto e Chef Art Smith è nata durante una vacanza estiva nel 2023 quando lo chef americano si è letteralmente innamorato della pizza del collega siciliano, in particolare della pizza That’s Amore caratterizzata proprio dalla panatura di pistacchio, “firma” della creatività di Colletto. Inevitabile a quel punto la commistione fra i due talenti, che ha portato al successo straordinario della “croccante con il pollo”, destinata a diventare anche una delle scelte estive dei clienti a Raffadali.

Una collaborazione che porta Agrigento, l’Italia e Colletto alla ribalta del successo già consolidato di Art Smith, noto chef americano che ha lavorato con personalità di spicco come Bob Graham, Jeb Bush e, dal 2007, Michelle e Barak Obama, Lady Gaga e la sua famiglia nel ristorante di NY, oltre ad essere lo chef personale di Oprah Winfrey.

Ora, insieme a Giuseppe Colletto, Chef Art Smith apre le porte alla tradizione italiana, promuovendo la cultura del gusto agrigentino con nuovi progetti culinari di cui la “croccante al pollo” è solo l’apripista.

Se infatti la croccante di Giuseppe Colletto e Chef Art Smith rappresenta già un’esperienza unica che racchiude tradizione, innovazione e passione culinaria, quella di nuove e speciali iniziative fra i due artisti della tavola è una certezza che promette di entusiasmare sempre di più il popolo americano, continuando ad esaltare i valori e i tesori dell’Italia. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *