Cultura

Rassegna “leFabbricheFest” prossimo appuntamento con il giornalista Terracina

Secondo appuntamento giovedì 6 giugno alle ore 18:30 per la presentazione del libro “Mal di Sicilia”

Pubblicato 1 settimana fa

Dopo il successo del primo appuntamento prosegue la rassegna “leFabbricheFest” – organizzata dall’associazione Fata Morgana, a cura di Alice Titone e di Beniamino Biondi – che dal 24 maggio al 21 settembre presenterà negli spazi de Le Fabbriche (Fondazione Orestiadi) di Agrigento una serie di conversazioni con gli autori e i loro libri, secondo un criterio di altissima qualità e con riferimento ad alcuni nomi tra i maggiori del panorama nazionale e internazionale.

Secondo appuntamento giovedì 6 giugno alle ore 18:30 per la presentazione del libro “Mal di Sicilia” (Laterza) del giornalista Francesco Terracina che ricostruisce della Sicilia un’immagine inconsueta, un po’ tragedia e un po’ commedia, attraverso i ritratti di uomini e donne sedotti e respinti dalla singolarità di una terra che ha le dimensioni di una regione e il sentimento di una nazione.

‘Mal di Sicilia’ definisce la condizione di chi maneggia gli arcani dell’isola, ne scopre limiti e pericoli, eppure non riesce a staccarsene. Scrittori come Elio Vittorini, Goliarda Sapienza o Stefano D’Arrigo pagano ciascuno a modo proprio il loro legame con questa zattera del Mediterraneo. E qualche volta il prezzo del vincolo sentimentale è così alto da costare la vita a chi tocca i fili scoperti della scalcinata e suggestiva terra siciliana: è successo tra gli altri a Gaetano Costa e a Pio La Torre, così come a un ignaro inglese che all’inizio del Novecento rimane folgorato dalla bellezza dei templi di Agrigento e paga quest’amore con la sua rovina.

Ma la Sicilia è anche il luogo in cui perdersi nella solitudine di un promontorio che dà sul mare delle Eolie, come è accaduto a un marinaio tedesco che ha abbandonato la tolda delle navi per una grotta incavata in una roccia in bilico sulle acque di Filicudi.

Intellettuali, viaggiatori, sportivi, magistrati, artisti: una galleria di personaggi molto diversi tra loro che si misurano con trappole e piaceri dell’isola, finendo per contagiare anche il lettore di uno struggente mal di Sicilia. Con un capitolo dedicato ad Agrigento e ad Alexander Hardcastle.

Dopo la presentazione, l’Autore firmerà le copie del libro e seguirà un aperitivo all’aperto.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.  

Prossimo appuntamento domenica 21 luglio con la giornalista Eleonora Lombardo e il romanzo “Sea Paradise” pubblicato da Sellerio

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *