Favara

Migranti, la piccola Maiwa sepolta nel cimitero di Favara

La neonata di 5 mesi è morta di stenti durante la traversata nel canale di Sicilia

Pubblicato 1 mese fa



Una piccola bara è arrivata questa mattina a Porto Empedocle da Lampedusa. Si tratta della neonata di 5 mesi, Maiwa il suo nome, figlia di guineani, morta di stenti, fame e sete, durante la traversata nel Canale di Sicilia. Il barchino su cui ha navigato, insieme alla mamma e alla sorellina di 2 anni, è stato soccorso lo scorso 28 maggio in acque Sar libiche. La neonata è stata già rinvenuta morta dai soccorritori, esanime tra le braccia della madre. La salma della piccola Maiwa è stata tumulata nel cimitero di Favara. Una cerimonia funebre si è svolta presso il cimitero, alla presenza della giovane madre avvolta tra le lacrime e il dolore, il sindaco di Favara, Antonio Palumbo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *