Giudiziaria

Agrigento, due titolari di autolavaggi indagati per inquinamento ambientale 

Si tratta di un settantenne e un quarantenne, entrambi agrigentini, proprietari di strutture nel centro città e a Villaseta

Pubblicato 4 settimane fa

I titolari di due autolavaggi ad Agrigento risultano indagati per l’ipotesi di reato di inquinamento ambientale. Lo scrive il quotidiano La Sicilia. Si tratta di un settantenne e un quarantenne, entrambi agrigentini, proprietari di strutture nel centro città e a Villaseta. Gli impianti sono già stati sequestrati nelle scorse settimane.

Adesso la procura di Agrigento, con il fascicolo d’inchiesta coordinata dai pm Elenia Manno e Alessia Battaglia, ha disposto nuovi accertamenti con il prelievo di campioni del terreno in cui insistono gli autolavaggi. Il Nucleo Saf dei Vigili del fuoco e i tecnici dell’Arpa hanno preso i campioni che adesso verranno analizzati. Intanto proseguono i controlli in questo settore. Gli ultimi sequestri sono stati eseguiti a Licata dove la Guardia costiera ha apposto i sigilli a due impianti. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *