Caso Denise, Procura riapre indagini per depistaggio

Redazione

Caso Denise, Procura riapre indagini per depistaggio
| Pubblicato il lunedì 03 Maggio 2021

Caso Denise, Procura riapre indagini per depistaggio

La Procura di Marsala ha aperto un nuovo fascicolo di indagine
di Redazione
Pubblicato il Mag 3, 2021

A distanza di 16 anni dalla scomparsa di Denise Pipitone, la Procura di Marsala ha aperto un nuovo fascicolo di indagine per mettere a fuoco eventuali depistaggi o fughe di notizie che ne avrebbero causato il mancato ritrovamento. Il fascicolo viene monitorato dal procuratore capo Vincenzo Pantaleo e dai sostituti procuratori Roberto Piscitello e Giuliana Rana, che stamattina hanno raccolto la testimonianza del magistrato Maria Angioni, che per prima coordino’ le prime indagini sul caso della piccola, sparita da Mazara del Vallo l’1 settembre 2004, rappresentando l’accusa anche nel processo svolto al Tribunale di Marsala. Recentemente l’ex pm, adesso giudice a Sassari, e’ tornata a raccontare di presunte fughe di notizie che avrebbero compromesso la riservatezza delle indagini, rilanciando informazioni gia’ emerse nel corso del processo in cui e’ stata imputata e assolta Jessica Pulizzi, sorellastra della piccola Denise. (AGI)

di Redazione
Pubblicato il Mag 3, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl