Connect with us
Giudiziaria

Corte conti, assolto l’ex direttore dell’Arpa Sicilia 

 I giudici della Corte dei Conti hanno assolto l'ex direttore generale dell'Arpa Francesco Licata di Baucina

Pubblicato 1 mese fa

 I giudici della Corte dei Conti hanno assolto l’ex direttore generale dell’Arpa Francesco Licata di Baucina che così non dovrà risarcire 98 mila euro alla Regione. Non ha retto l’accusa secondo cui Licata di Baucina avrebbe assunto come dirigente dell’Arpa Sicilia un funzionario dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale non appartenente al ruolo della dirigenza, violando le previsioni di legge in materia di contenimento della spesa e di mobilità del personale pubblico.

Sono state accolte le tesi degli avvocati Alessandro Dagnino e Ambrogio Panzarella dello studio Lexia Avvocati. Secondo i giudici contabili, dalla “ricostruzione non emerge alcuna prova della sussistenza dell’elemento psicologico del dolo in capo all’odierno convenuto.

Infatti, lo stesso, a fronte dei puntuali rilievi dell’organo di controllo interno, ha fornito altrettanto puntuali deduzioni sulle ragioni fattuali e giuridiche delle scelte effettuate inviando tali riscontri all’assessorato vigilante ed anche alla Procura regionale della Corte dei conti”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

00:30
20:14 - Scontro tra auto e moto, morto centauro finito nella scarpata +++19:41 - Mafia, morto ex pentito Francesco Geraci: amico d’infanzia del boss Messina Denaro +++19:34 - Camastra, al via lavori di sistemazione del sito la Reggia di Cocalo +++18:57 - Calcio a 5, il Canicattì pareggia con Acireale +++18:05 - Scivola sugli scogli: morto pensionato +++17:10 - Eccellenza, l’Akragas cade a Marineo: l’Enna allunga in classifica  +++16:24 - Sambuca di Sicilia, rubati due motocicli e pezzi di ricambio da officina: caccia ai ladri +++16:15 - Accusato di violenza sessuale: arrestato e portato in carcere +++15:54 - Lampedusa e Linosa, il vicesindaco Lucia: “messi da parte come cittadini di serie B” +++15:40 - Basket, impresa della Fortitudo: battuta la capolista Cantù +++
20:14 - Scontro tra auto e moto, morto centauro finito nella scarpata +++19:41 - Mafia, morto ex pentito Francesco Geraci: amico d’infanzia del boss Messina Denaro +++19:34 - Camastra, al via lavori di sistemazione del sito la Reggia di Cocalo +++18:57 - Calcio a 5, il Canicattì pareggia con Acireale +++18:05 - Scivola sugli scogli: morto pensionato +++17:10 - Eccellenza, l’Akragas cade a Marineo: l’Enna allunga in classifica  +++16:24 - Sambuca di Sicilia, rubati due motocicli e pezzi di ricambio da officina: caccia ai ladri +++16:15 - Accusato di violenza sessuale: arrestato e portato in carcere +++15:54 - Lampedusa e Linosa, il vicesindaco Lucia: “messi da parte come cittadini di serie B” +++15:40 - Basket, impresa della Fortitudo: battuta la capolista Cantù +++