Favara: minacce, violenza privata, lesioni e calunnia: assolti padre e figlio in Appello

Redazione

Favara: minacce, violenza privata, lesioni e calunnia: assolti padre e figlio in Appello
| Pubblicato il giovedì 22 Ottobre 2020

Favara: minacce, violenza privata, lesioni e calunnia: assolti padre e figlio in Appello

di Redazione
Pubblicato il Ott 22, 2020

I giudici della prima sezione penale della Corte d’Appello di Palermo, presieduta da Adriana Piras, ha assolto padre e figlio favaresi – Salvatore Terranova e Lorenzo Terranova – dalle accuse di calunnia, minaccia aggravata, violenza privata e lesioni aggravate. La Corte d’Appello, accogliendo il ricorso avanzato dagli avvocati Angelo Farruggia e Annalisa Russello, ha dunque ribaltato il verdetto di primo grado del Tribunale di Agrigento che invece aveva condannato i due imputati rispettivamente alla pena di quattro mesi e un anno e due mesi. 

Secondo l’accusa, condivisa dal Giudice di primo grado, Lorenzo Terranova dopo avere malmenato un operaio straniero, dallo stesso incaricato di raccogliere uva presso il proprio terreno, gli avrebbe impedito con violenza di recarsi dai Carabinieri di Castrofilippo. Inoltre, da qui la contestazione e la condanna per il reato di calunnia, per giustificare le lesioni personali cagionate all’operaio, lo avrebbe poi falsamente accusato di furto.

La Corte di Appello di Palermo, in accoglimento dell’appello proposto dagli Avv.ti Angelo Farruggia e Annalisa Russello, ha integralmente riformato la sentenza di condanna e ha assolto Lorenzo Terranova e il padre Salvatore Terranova da tutti i reati.

di Redazione
Pubblicato il Ott 22, 2020


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings