Favara

Favara, minaccia e perseguita lo zio imprenditore: denunciato 

Perseguita e minaccia ripetutamente lo zio imprenditore con appostamenti e telefonate minatorie

Pubblicato 11 mesi fa

Perseguita e minaccia ripetutamente lo zio imprenditore con appostamenti e telefonate minatorie. I carabinieri della Tenenza di Favara hanno denunciato un operaio agrigentino residente nella città dell’Agnello pasquale per stalking, minaccia aggravata e detenzione abusiva di armi da fuoco.

I militari dell’Arma, a seguito di una perquisizione, hanno rinvenuto in casa dell’uomo 140 cartucce illegalmente detenute anche in virtù di un provvedimento di diniego in tal senso.

La vicenda scaturisce dalle denunce dello zio imprenditore, tormentato dal nipote. Telefonate, minacce e atti persecutori che si sono ripetuti nel tempo fino a quando l’uomo non ce l’ha fatta più e si è recato dai carabinieri.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *