Porto Empedocle, Procura ricorre contro proscioglimento bilancio 2014

Redazione

Porto Empedocle, Procura ricorre contro proscioglimento bilancio 2014
| Pubblicato il martedì 26 Gennaio 2021

Porto Empedocle, Procura ricorre contro proscioglimento bilancio 2014

Al centro il bilancio del 2014 del comune di Porto Empedocle
di Redazione
Pubblicato il Gen 26, 2021

La Procura di Agrigento, con il sostituto procuratore Chiara Bisso, ricorre in Appello in seguito al proscioglimento relativo all’attestazione del bilancio relativo all’anno 2014 e chiede un nuovo rinvio a giudizio nei confronti dell’ex sindaco Lillo Firetto, di Salvatore Alesci, ex responsabile dei settori finanziari dell’Ente e di due revisori dei conti: Enrico Fiannaca ed Ezio Veneziano.

Il gup Alessandra Vella – lo scorso novembre – aveva disposto il rinvio a giudizio per la vicenda sui bilanci di Porto Empedocle:secondo l’accusa sarebbero state utilizzate le royalties versate dall’Enel per risanare i conti dell’Ente dal 2011 al 2014. Per il bilancio relativo a quest’ultimo anno il giudice aveva però prosciolto tutti gli imputati. Adesso la Procura ricorre proprio contro questa decisione chiedendo il processo per l’ex sindaco, due revisori e l’ex responsabile dell’ufficio. 

di Redazione
Pubblicato il Gen 26, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings