Processo Montagna: perito chiede proroga per trascrivere intercettazioni

Redazione

Giudiziaria

Processo Montagna: perito chiede proroga per trascrivere intercettazioni

di Redazione
Pubblicato il Feb 13, 2020
Processo Montagna: perito chiede proroga per trascrivere intercettazioni

Chiamata e rinviata poco dopo l’udienza del processo, che si celebra con rito ordinario davanti i giudici della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento, scaturito dalla maxi operazione antimafia “Montagna”. 

Intanto questa mattina il perito nominato dal Tribunale per trascrivere le intercettazioni, disposte all’interno della sala colloqui del carcere Pagliarelli di Palermo nei confronti dell’ex sindaco di San Biagio Platani Santo Sabella, ha chiesto una proroga di ulteriori trenta giorni per difficoltà rilevate nell’ascolto del file audio che, essendo in ambientale, presenta criticità. 

Il processo vede tra gli imputati sei persone che hanno scelto la via dell’ordinario: si tratta di Santo Sabella, Domenico Lombardo, 25 anni, di Favara, Salvatore Montalbano, 25 anni, di Favara, Calogero Principato, 26 anni, di Agrigento, Giuseppe Scavetto, 49 anni, di Casteltermini e Antonio Scorsone, 53 anni di Favara.

Nel troncone dell’abbreviato sono state condannate trentacinque persone e assolte diciannove. Si torna in aula il 26 marzo. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings