Fusione Cammarata-San Giovanni Gemini: “battaglia” tra si e no

Redazione

Cammarata

Fusione Cammarata-San Giovanni Gemini: “battaglia” tra si e no

di Redazione
Pubblicato il Mar 25, 2019
Fusione Cammarata-San Giovanni Gemini: “battaglia” tra si e no

Le due comunità saranno chiamate al voto, tramite referendum, il prossimo 28 aprile per decidere sulla fusione tra il comune di Cammarata e quello di San Giovanni Gemini in un unico ente territoriale e geografico. 

A poco più di un mese dalla consultazione si registrano “battaglie” da ambedue le fazioni: quelle del sì, favorevoli alla fusione, e quelle del “no”, assolutamente contrari alla creazione di un unico soggetto istituzionale. 

In tal senso, dopo la nascita di un comitato “pro fusione”, negli ultimi giorni si è assistito alla creazione di un gruppo contrapposto che, invece, dice fermamente no alla proposta. Fra gli “sponsor” di quest’ultima linea ci sono anche i presidenti dei rispettivi consigli comunali dei due paesi. 

Secondo i sostenitori del “no” ci sarebbero diversi motivi per evitare una fusione: “San Giovanni Gemini – dice il presidente del consiglio comunale – è nata anche prima di Cammarata ma è stata riconosciuta solamente dopo nella sua autonomia, nelle sue feste e ricorrenze e nelle tradizioni che pian piano si sono venute a delineare”.



Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04