Licata, “pistola e cartucce non sue”: assolto quarantenne

Redazione

IN EVIDENZA

Licata, “pistola e cartucce non sue”: assolto quarantenne

di Redazione
Pubblicato il Dic 8, 2018
Licata, “pistola e cartucce non sue”: assolto quarantenne

Il Tribunale di Agrigento, ha assolto il licatese Angelo Buscemi, 40 anni, bracciante agricolo, dall’accusa di detenzione illecita di arma da fuoco.

La sentenza, emessa nei giorni scorsi, scagiona il 40enne “perchè il fatto non sussiste”.

Nel 2015 gli agenti del Commissariato di Licata trovarono, a seguito di una perquisizione, una pistola, e alcune munizioni, in un immobile che, secondo l’accusa, era nella disponibilità dell’imputato.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04