Mafia, il “Vangelo” secondo il pentito favarese Giuseppe Quaranta

Redazione

Agrigento

Mafia, il “Vangelo” secondo il pentito favarese Giuseppe Quaranta

di Redazione
Pubblicato il Ott 18, 2019
Mafia, il “Vangelo” secondo il pentito favarese Giuseppe Quaranta

MAFIA

“Processo Montagna”, depone il pentito Quaranta: “Mi pento davanti alla Corte ed a Dio”

Quaranta: “I figli di Camelo Milioti estranei a Cosa nostra, non volevano avere rapporti con noi”

L’ex sindaco di San Biagio Platani, Sabella urla: “Sono innocente e il mio nome è onorato in Sicilia”

“La Stidda opera a Favara, Palma e Porto Empedocle, si sta riorganizzando a Canicattì”

IL CASO

Interrogazione parlamentare sul carcere di Agrigento: “Violenze su detenuti in isolamento e condizioni disumane”

Inchiesta Buche d’oro, “mazzetta” da18 mila euro per avere i lavori: le accuse all’imprenditore Pullara

Tangenti Anas a tempesta: si pentono gli ingegneri e incastrano gli imprenditori

Favara, Anna Alba resta sindaco: non passa la sfiducia

L’INTERVISTA

Prefetture agrigentine dal 1861 al 2019: intervista di Diego Romeo  all’autore Paolo Cilona

su www.grandangoloagrigento.it


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04