Mafia Licata, il “professore” perdona il “pentito” (poi ripentito) Angelo Stracuzzi: “La prossima volta però parla con noi e non andare dagli “sbirri”

Redazione

Agrigento

Mafia Licata, il “professore” perdona il “pentito” (poi ripentito) Angelo Stracuzzi: “La prossima volta però parla con noi e non andare dagli “sbirri”

di Redazione
Pubblicato il Ago 23, 2019
Mafia Licata, il “professore” perdona il “pentito” (poi ripentito) Angelo Stracuzzi: “La prossima volta però parla con noi e non andare dagli “sbirri”

MAFIA

Mafia, massoneria, politica, imprenditoria a Licata: in attesa dei nuovi sviluppi

Il “professore” perdona il “pentito” (poi ripentito) Angelo Stracuzzi

“La prossima volta però parla con noi e non andare dagli “sbirri”

IL CASO

Casteltermini, sindaco Filippo Pellitteri sospeso dalla Corte d’Appello di Palermo

Morto dopo intervento al ginocchio: indagati quattordici medici

L’INTERVISTA

Ferragosto in carcere, Giuseppe Arnone: “Migliorare condizioni detenuti e personale”

La confisca dei beni ai mafiosi dibattuta dal Caffè letterario della Questura: intervista a Gaetano Allotta

Quel Sud che l’Italia non aggancia; intervista di Diego Romeo ad Alessio Lattuca di Confimpresa

su www.grandangoloagrigento.it


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04