Processo Montagna, difesa Vizzì: “Non è boss di Raffadali”

Redazione

Mafia

Processo Montagna, difesa Vizzì: “Non è boss di Raffadali”

di Redazione
Pubblicato il Giu 11, 2019
Processo Montagna, difesa Vizzì: “Non è boss di Raffadali”

Battute finali del processo scaturito dalla maxi operazione antimafia Montagna. Ieri mattina, davanti al gup del Tribunale di Palermo Marco Gaeta, è stata la volta dei difensori del presunto boss di Raffadali NinoVizzì, 54 anni. 

Gli avvocati Giovanni Castronovo e Salvatore Salvago hanno discusso nell’interesse del meccanico raffadalese ritenuto al vertice della famiglia mafiosa del paese avanzando perplessità sulla ricostruzione accusatoria nei confronti del 54enne. Per lui gli inquirenti hanno chiesto la condanna a 20 anni di carcere.

Gli avvocati della difesa, invece, ne hanno chiesto l’assoluzione. Si torna in aula il 17 giugno prossimo. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04