Connect with us
Licata

“Racconta il venerdì Santo a Licata”, al via concorso della Confraternita “San Girolamo”

Consegnato, dalla Confraternita di San Girolamo, il Bando agli Istituti Comprensivi

Pubblicato 2 settimane fa

 La Confraternita “San Girolamo della Misericordia” di Licata ha organizzato il  V° Concorso “Racconta il venerdì Santo a Licata”. Lo ha reso noto il Governatore della Confraternita, dottor Angelo Gambino che ha sottolienato come “ dopo il successo degli ultimi  anni, il Concorso intende stimolare negli alunni la riflessione sulla storia, la tradizione, la fede di una delle più importanti celebrazioni del Venerdì Santo in Sicilia, a cura dal 1578 della Confraternita di San Girolamo della Misericordia, offrendo ai concorrenti massima possibilità di espressione”. 

Il Vice Governatore, professor Angelo Maria Licata, e il Delegato alla Cultura e Comunicazione, professor Francesco Pira, hanno incontrato i Dirigenti Scolastici degli  Istituti  comprensivi di Licata “Francesco Giorgio” prof. Rosaria De Caro,  “Giacomo Leopardi” prof. Maurizio Buccoleri e “Guglielmo Marconi” prof. Maurilio Lombardo, per consegnare copia del bando e spiegarne le modalità. A tutti gli Istituti sono stati donati negli anni scorsi per la biblioteca due copie del libro “La Venerabile Confraternita di San Girolamo e il Venerdì Santo a Licata” scritto dai professori Calogero Carità (storico) e Francesco Pira (sociologo).

Inoltre gli studenti che partecipano al Concorso dovranno visitare la Chiesa di San Girolamo e ascoltare la storia della Confraternita.

Al Concorso saranno ammessi a partecipare singoli alunni,  o gruppi di lavoro (massimo tre alunni), delle classi Seconde delle scuole secondarie (medie) , situate su tutto il territorio di Licata, che abbiano consegnato regolare domanda di iscrizione entro venerdì 17 Marzo 2023.

Ogni scuola provvederà ad individuare un docente referente che seguirà il progetto didattico nel suo itinere, assicurerà la supervisione del lavoro e si assumerà personalmente la responsabilità di interfacciarsi con la direzione del concorso. 

Il concorso prevede due sezioni una per singoli alunni e una per gruppi:

• Sezione1: DISEGNO,  RACCONTI o POESIA. (Per singolo alunno)

Gli elaborati dovranno essere in formato massimo A3(29,7x42cm), non ci sono limitazioni nell’uso di tecniche e materiali e dovranno essere accompagnati da una concisa e semplice descrizione che spieghi l’intenzione/messaggio dell’autore.

I racconti potranno avere una lunghezza massima di tre pagine, corpo “12” e in foglio formato A4 e devono essere originali e inediti, sviluppati espressamente per il concorso in oggetto.

• Sezione 2:   POWER POINT , VIDEO o PRODOTTO MULTIMEDIALE . (Per gruppi massimo di  tre   alunni)

                            Gli alunni in gruppo potranno realizzare un Power Point (massimo 10 slide) con foto e  descrizioni o un Video (massimo 3 minuti)  o qualunque altro prodotto multimediale con queste caratteristiche dei Riti del Venerdì Santo della Confraternita di San Girolamo

La selezione dei lavori avverrà da parte di una Giuria, composta dal Governatore, Confratello Angelo Gambino, dal Vice Governatore, Confratello Angelo Maria Licata, dal Segretario, Confratello Adriano Ruvio, dal Consigliere di Amministrazione, Confratello Giuseppe Pintacorona, dal Delegato alla Comunicazione, Confratello Francesco Pira e dal Confratello Angelo Bonfiglio.

La giuria procederà a decretare i 3 vincitori finali, senza distinzione di Sezione, della Quinta Edizione del Concorso“Racconta il venerdì Santo a Licata”:

  • Primo premio: 250 € in buono-libri e/o materiale didattico;
  • Secondo premio: 150 €  in buono-libri e/o materiale didattico;
  • Terzo premio: 2 premi ex aequo da 100 € ciascuno  in buono-libri e/o materiale didattico;
0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17:00
17:41 - Operatori Asacom di Palma di Montechiaro senza stipendio, il Pd: “si trovi una soluzione” +++17:24 - Incidente sul lavoro, cade dal tetto di un edificio e muore +++17:21 - Trasportava 230kg marijuana ma non lo sapeva, assolto autista  +++17:17 - Unikore, Salerno confermato presidente: Tomasello nuovo rettore +++17:10 - Auto, alla scuderia RO racing arriva Alessandro Gabrielli +++16:46 - Agrigento, svolgeva attività privata: medico dovrà risarcire Asp con 75 mila euro  +++16:43 - Mafia e Stidda nell’agrigentino, confermate misure cautelari per 5 indagati   +++15:14 - Avvelenò il marito, confermata la condanna a 30 anni +++15:08 - “Polis” di Poste italiane, all’evento 27 primi cittadini dalla provincia di Agrigento +++15:03 - L’Antimafia regionale si riunirà a Castelvetrano; un testimone a La Vardera: “Ai festini col boss” +++
17:41 - Operatori Asacom di Palma di Montechiaro senza stipendio, il Pd: “si trovi una soluzione” +++17:24 - Incidente sul lavoro, cade dal tetto di un edificio e muore +++17:21 - Trasportava 230kg marijuana ma non lo sapeva, assolto autista  +++17:17 - Unikore, Salerno confermato presidente: Tomasello nuovo rettore +++17:10 - Auto, alla scuderia RO racing arriva Alessandro Gabrielli +++16:46 - Agrigento, svolgeva attività privata: medico dovrà risarcire Asp con 75 mila euro  +++16:43 - Mafia e Stidda nell’agrigentino, confermate misure cautelari per 5 indagati   +++15:14 - Avvelenò il marito, confermata la condanna a 30 anni +++15:08 - “Polis” di Poste italiane, all’evento 27 primi cittadini dalla provincia di Agrigento +++15:03 - L’Antimafia regionale si riunirà a Castelvetrano; un testimone a La Vardera: “Ai festini col boss” +++