Inchiesta Ponos: terminati interrogatori di convalida del fermo

Redazione

Palma di Montechiaro

Inchiesta Ponos: terminati interrogatori di convalida del fermo

di Redazione
Pubblicato il Nov 8, 2019
Inchiesta Ponos: terminati interrogatori di convalida del fermo

Terminati gli interrogatori per la convalida del provvedimento di fermo, emesso dalla Procura di Agrigento, nei confronti di 8 persone accusate di associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento del lavoro. Sarà il giudice per l’indagine preliminare Stefano Zammuto, davanti al quale si sono svolti gli interrogatori, a decidere se convalidare o meno il provvedimento. 

Il palmese Rosario Ninfosì, 52 anni di Palma di Montechiaro, bracciante agricolo difeso dagli avvocati Francesco Scopelliti e Domenico Ingrao, ha deciso di avvalersi della facoltà di non rispondere. La difesa si è inoltre opposta alla richiesta di convalida del fermo e alla contestuale richiesta di custodia cautelare. Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere anche i due rumeni coinvolti, difesi dall’avvocato Loggia: si tratta di Vasile Mihu, 43 anni, e Neculai Stan, 62 anni, difesi dagli avvocati Salvatore Manganello e Salvatore Loggia..

Ha risposto al gip, invece, Emiliano Lombardino – difeso dall’avvocato Daniele Re – che ha respinto le accuse mosse nei suoi confronti dicendo anzi di essere egli stesso uno dei lavoratori sfruttati nei fondi agricoli e di non far parte di alcuna associazione.

Nelle prossime ore è attesa la decisione del Gip. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04