Politica

Formazione, Regione convoca il tavolo di crisi 

Il tavolo di crisi è stato attivato per una verifica sullo stato di avanzamento delle procedure relative agli avvisi in corso e sulle eventuali responsabilità dell'amministrazione nei ritardi dei pagamenti

Pubblicato 1 settimana fa

L’assessore regionale dell’Istruzione e della formazione professionale, Mimmo Turano, ha convocato le associazioni datoriali per dopodomani, alle 10 nella sede di via della Regione siciliana, a Palermo. Il tavolo di crisi è stato attivato per una verifica sullo stato di avanzamento delle procedure relative agli avvisi in corso e sulle eventuali responsabilità dell’amministrazione nei ritardi dei pagamenti.

L’obiettivo è trovare soluzioni amministrative immediate a queste problematiche, rispondendo così alla richiesta delle principali associazioni rappresentative degli enti della formazione professionale che hanno chiesto l’attivazione urgente del tavolo e inviato una diffida, con particolare riferimento all’avviso Gol. Sono stati invitati gli assessori regionali della Famiglia, del lavoro e delle politiche sociali e dell’Economia; i dirigenti generali dei dipartimenti Istruzione, università e del diritto allo studio; Formazione professionale; Lavoro, impiego, orientamento e attività formative.

“L’incontro sarà l’occasione per consentire alle amministrazioni di fornire risposte alle problematiche avanzate dalle parti datoriali e permettere al governo regionale di individuare una soluzione definitiva alle criticità evidenziate”, si legge in una nota. Intanto, l’assessorato rende noto che sono state sbloccate le somme di acconto nella misura del 70% relative ai corsi Iefp: il decreto di impegno si riferisce alle prime annualità, e gli importi saranno liquidati nei prossimi giorni. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *